Inpgi: cosa cambia con la riforma previdenziale

ricostituzione-della-pensione-ridLa modifica dei requisiti per l’accesso alla pensione di vecchiaia e a quella di anzianità, il nuovo calcolo della pensione, gli interventi in materia di riscatto e di disoccupazione, il contributo di solidarietà a carico delle pensioni più alte. Sono i temi della riforma previdenziale approvata dal Consiglio di amministrazione dell’Inpgi lo scorso 28 settembre.
Su questi temi, l’Inpgi ha diffuso una nota tecnico-esplicativa, curata dalla Direttrice generale, Mimma Iorio, che è possibile scaricare integralmente qui.
La delibera che dà il via libera del Cda alla riforma è ora al vaglio del Ministeri vigilanti sull’Inpgi (Lavoro ed Economia), ai quali spetta l’approvazione definitiva. Le misure in essa contenute è previsto che entrino in vigore a partire dal 1° gennaio 2017.

Bad Behavior has blocked 119 access attempts in the last 7 days.

Chiudi
Invia e-mail
Usiamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione nel nostro sito web.
Ok