Frosinone; atto intimidatorio contro una cronista, sfregiate ruote dell’auto

Un atto intimidatorio in pieno stile, per cercare di condizionare il lavoro di una attenta e puntuale cronista di nera e di giudiziaria. Ignoti si sono introdotti nel parcheggio privato della collega Marina Mingarelli, a Frosinone, e hanno sfregiato le ruote della sua auto con un punteruolo. Un gesto chiaramente rivolto a intimidire una valente cronista, impegnata con le sue inchieste e i suoi articoli sul fronte della legalità nel territorio provinciale.
Marina, che da oltre vent’anni svolge la sua attività di cronista, è una collaboratrice del quotidiano Il Messaggero e del giornale telematico tg24.info, che ha reso noto l’accaduto con un articolo: http://www.tg24.info/frosinone-sfregiate-le-ruote-della-macchina-di-una-giornalista-di-tg24/
A Marina va la solidarietà di tutti noi, con il rinnovato impegno a non lasciare soli i tanti colleghi che fanno il loro mestiere di informare correttamente i cittadini, specialmente quando lavorano nei territori, a contatto diretto con la realtà che raccontano, e non hanno protezioni derivanti dalla risonanza nazionale che assumono situazioni simili. Ciò deve richiamare tutti all’attenzione sui territori, dove il lavoro e i rischi del cronista locale sono spesso misconosciuti.

Massimo Marciano

======

Sul grave atto intimidatorio rivolto a Marina Mingarelli, in un suo comunicato ha espresso solidarietà l’Associazione stampa romana: http://stamparomana.it/2016/12/07/solidarieta-marina-mingarelli/

Bad Behavior has blocked 222 access attempts in the last 7 days.

Chiudi
Invia e-mail
Usiamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione nel nostro sito web.
Ok