Fnsi: il segretario Lorusso nell’esecutivo della Federazione internazionale dei giornalisti

L’Italia si conferma nel board del giornalismo mondiale. Al Congresso della Federazione internazionale dei giornalisti (Ifj), che si conclude questa sera ad Angers (Francia), la Federazione nazionale della stampa italiana ottiene un importante riconoscimento con l’elezione del segretario generale Raffaele Lorusso nel comitato esecutivo dell’Ifj, nel quale è risultato fra i più votati. L’Italia, [...]

Inpgi: «Sopaf, CdA valuterà costituzione parte civile dopo la notifica degli atti»

I CONSIGLIERI DI AMMINISTRAZIONE ELETTI DAI GIORNALISTI
Roberto Carella, Carlo Chianura, Silvia Garambois, Marina Macelloni, Massimo Marciano, Giuseppe Marzano, Silvana Mazzocchi, Edmondo Rho, Claudio Scarinzi, Paolo Serventi Longhi, Franco Siddi, diffondono la seguente nota:
I giornalisti del consiglio d’amministrazione Inpgi seguono con la massima attenzione gli sviluppi della cosiddetta vicenda Sopaf e sottolineano che mancano, allo [...]

Si è spento all’improvviso Camillo Galba, giornalista e sindacalista di grande signorilità

Camillo Galba ci ha lasciato ieri all’improvviso. Un tumore è riuscito in poche settimane a vincere il suo carattere forte ma sempre dolce e signorile. A 57 anni se ne va il giornalista, il sindacalista, l’amico.
Una notizia di quelle che ti lasciano incredulo e ti tolgono il fiato. Una di quelle che non ti aspetti. [...]

Rotative bloccate, non esce giornale con pezzo su indagine giudiziaria. Fnsi: «Fatto inquietante»

Un episodio oscuro e inquietante, denunciato dalla Federazione nazionale della stampa italiana (Fnsi) e dal Sindacato dei giornalisti della Calabria nel comunicato qui di seguito riportato. A 69 anni dalla nascita dell’Italia democratica, situazioni come questa fanno pensare che la libertà di informazione sia un bene che va difeso e rafforzato ogni giorno, mantenendo vigile [...]

Lavoro: equo compenso, da oggi è legge; la Camera ha dato il sì definitivo

Oggi è nata la legge sull’equo compenso nel settore giornalistico. Ma non interessa solo i giornalisti: è una pietra miliare per tutti i lavoratori.
Un’informazione che sfrutta e ricatta i precari, pagati pochi euro a pezzo e continuamente sotto ricatto da editori che hanno interessi nella finanza e nell’edilizia, è un’informazione non libera, che non può [...]

Bad Behavior has blocked 223 access attempts in the last 7 days.

Chiudi
Invia e-mail
Usiamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione nel nostro sito web.
Ok